Barcellona: clima e stagioni

clima barcellonaChiunque voglia recarsi a Barcellona, si chiede spesso: qual è il periodo migliore dell’anno per visitare questa meravigliosa metropoli? Barcellona è una città ricca di attrattive, ma la maggior parte di esse si trova all’aperto. Le sue chiese e cattedrali sono conosciute in tutto il mondo, prima fra tutte la Sagrada Familia. Le Ramblas – il luogo forse più conosciuto dai turisti di ogni dove – non è altro se non una via che attraversa la città da Plaça de Catalunya al Porto Antico. La collina del Montjuïc, con i suoi tesori, la sovrasta dall’alto. Non c’è quindi di che stupirsi se ogni guida turistica che si rispetti suggerisce di scegliere con cura il periodo migliore dell’anno per godere appieno di una sua visita. Ma il clima qui è quasi sempre buono non temete!

Barcellona presenta un clima mediterraneo sub-umido con alcune interessanti variazioni riguardanti le precipitazioni. In particolare, si è rilevato che a differenza di molte altre città che si affacciano sul Mar Mediterraneo, Barcellona non presenta un’alta piovosità in inverno, seguita da una forte siccità estiva; bensì le precipitazioni son ben distribuite durante tutto l’anno e non sono rare anche nei mesi estivi.

Un clima prevedibile

Un’altra caratteristica da tenere bene a mente quando si parla del clima di Barcellona, e più in generale di tutta la Spagna, è il fatto che le stagioni hanno dei contorni ben definiti e caratteristiche precise che le rendono molto differenti l’una dall’altra. Grazie a ciò è più semplice progettare le vacanze con un certo margine di sicurezza, in quanto l’effetto imprevedibilità è decisamente minore se confrontiamo Barcellona con altre città e capitali europee.

Maggio, giugno, luglio e settembre

Quando si parla del clima di Barcellona il termine più idoneo per definirlo è quello di “clima temperato”, con il cielo limpido per la maggior parte del tempo e una media di precipitazioni che arriva a toccare i 50 mm all’anno. Ciò vuol dire che il clima di Barcellona risulta piacevole per la maggior parte del tempo. Se tuttavia volessimo delineare quali sono i mesi migliori per programmare un viaggio in questa meravigliosa città della Catalogna, allora la nostra scelta dovrebbe ricadere nei mesi compressi fra maggio e luglio. Lo stesso settembre, quando le temperature afose dell’estate sono finalmente alle spalle, è un ottimo periodo per far visita alla capitale del modernismo.

Al Mar Mediterraneo, il clima di Barcellona deve molto. Infatti, i venti che soffiano dal mare hanno un duplice effetto. D’inverno contrastano le basse temperature dei mesi più rigidi ed infatti raramente la temperatura di Barcellona scende al di sotto dello zero. D’estate, mitigano la calura eccessiva, abbassando in parte le temperature che potrebbero raggiungere picchi ben più elevati senza l’effetto della vicinanza del mare.

Barcellona in agosto

Come è facile intuire anche per chi non è mai stato in Spagna, il mese di agosto è fra quelli meno consigliati. Il motivo di ciò risiede nelle sue elevate temperature che possono superare i 35° C, resi ancora più fastidiosi ed insopportabili da un alto tasso di umidità, che rende la percezione della temperatura persino più alta di quanto non sia nella realtà. Alcune rilevazioni mostrano che tale livello di umidità può anche raggiungere picchi del 70%. Solo la fresca brezza che spira dal Mediterraneo riesce a mitigare appena la sensazione di afa e calura che renderebbe altrimenti impossibile persino respirare. In ciò, va detto, Barcellona non è poi molto dissimile da numerose città italiane, in particolare del Sud e delle Isole. E proprio come per l’Italia, luglio e agosto presentano i loro vantaggi. Ad esempio, sono i mesi migliori qualora si voglia godere appieno della meravigliosa spiaggia, lunga ben oltre 4 km ad appena 10 minuti dal centro. La Spiaggia Barceloneta offre molte attrattive oltre la semplice balneazione, quale la possibilità di praticare il wind-surf e il kite-surf. Ad onore del vero, va ricordato che nel mese di agosto Barcellona subisce una vera e propria trasformazione. Infatti, i suoi abitanti preferiscono abbandonare la calda metropoli e spostarsi nelle zone più fresche della costa catalana. La città, quindi, assume un aspetto quasi surreale, con le sue strade vuote e qualche sparuto turista che cerca ristoro nell’acqua fresca delle sue fontane.

barcellona estate

La notte

Discorso leggermente differente vale per la vita notturna, che, complice anche l’abbassamento delle temperature e l’escursione termica fra giorno e notte, sembra ridare vita alla capitale della Catalogna. Come è facile intuire, insomma, Barcellona è una tipica città del Mediterraneo e in quanto tale rispecchia fedelmente le caratteristiche di clima di molte altre città tanto spagnole quanto italiane. Ed esattamente come qui da noi, il clima permane tutto sommato ancora piacevole nei mesi di ottobre e novembre.

Ottobre arriva l’autunno

Ottobre, tuttavia, rappresenta uno spartiacque che divide il periodo più temperato da quello più rigido dell’inverno. In questo periodo dell’anno, il tempo è ancora gradevole, ma le folle dei turisti iniziano a scemare. Benché vi sia ancora chi ami passeggiare per le spiagge di Barcellona, i primi dei rigori dell’inverno iniziano a farsi sentire e le temperature si fanno sempre più fredde con il passare dei giorni. Iniziano a comparire anche le prime piogge invernali e il bel tempo non è più assicurato tutti giorni, in pieno rispetto dell’autunno mediterraneo.

Inverno da novembre a febbraio

L’inverno vero e proprio arriva con novembre e solitamente perdura fino a febbraio. Le temperature medie giornaliere si assestano intorno ai 7°/12°, ma la notte possono anche scendere. Questi mesi dell’anno non sono particolarmente piovosi, ma le temperature più rigide scoraggiano la maggior parte dei turisti. Va sempre detto che i rigori dell’inverno barcellonese non sono paragonabili a quelli di molte altre metropoli occidentali e che, ad esempio, è raro assistere a fenomeni quali grandini, neve e gelate. Per una migliore fruizione, riportiamo una tabella con le temperature rilevate negli ultimi, così come riportate dall’Osservatorio di Barcellona.

Temperature in gradi

media massime minime
Gennaio 7,4 10,2 4,5
Febbraio 8,9 12,4 5,4
Marzo 10,6 14,1 7,0
Aprile 14,6 18,2 10,5
Maggio 17,5 21,8 13,2
Giugno 20,9 25,3 16,9
Luglio 23,8 28,5 19,1
Agosto 24,9 29,7 20,1
Settembre 21,8 27,6 14,8
Ottobre 17,7 21,5 13,9
Novembre 12,9 15,9 9,8
Dicembre 11,2 12,3 6,2

La splendida spiaggia di Barcellona
Il clima a Barcellona